Abate Sauvignon

Questi vini nascono con la vendemmia 2019 da un progetto condiviso con gli Amici Gianni Menotti, enologo di chiara fama e Augusto Fabbro, agronomo di lunga esperienza, volto a selezionare, solo nelle annate migliori, le uve più rappresentative dei nostri vigneti di Rosazzo. Vicino all'omonima Abbazia, dove i Monaci Benedettini più di mille anni fa iniziarono la coltivazione della vite, abbiamo voluto dedicare una cura particolare a due vigneti siti in Via Abate Corrado da cui deriva il nome ABATE per questa nostra nuova linea di produzione. Sono coltivati in modo ecocompatibile con prodotti a basso impatto ambientale e si possono così fregiare della certificazione SQNPI (Sistema di Qualità Nazionale Produzione Integrata).

Il vigneto di Sauvignon, del 1994, ha un’esposizione a Nord-Est, quindi prende il sole solamente al mattino preservando le caratteristiche aromatiche tipiche di questa varietà. Il terreno è la classica "marna", roccia sedimentaria composta principalmente da argilla, ricca di sostanze minerali: le concimazioni e le lavorazioni dedicate, condotte con attenzione dai nostri collaboratori Antonio, Antonino e Gino ci consentono di ottenere delle uve di ottima qualità, raccolte a mano, che danno origine a questi vini ricchi di corpo e profumi grazie all'attenta vinificazione di Michele, enologo della nostra cantina e di Matteo.
Tutti assieme con l' "insostituibile" Paola abbiamo deciso la veste grafica di questa selezione che viene prodotta in un numero limitato di bottiglie dedicate agli appassionati dei grandi vini Friulani.

Temperatura ottimale di servizio 8-10°C.

Il Sauvignon è ottimo come aperitivo, con piatti a base di erbe e asparagi o con il pesce.

Attachments